Mercoledì c’è stata a Parigi l’ultima sfilata dello stilista francese Jean-Paul Gaultier, che a 67 anni ha chiuso 50 anni di carriera con uno spettacolo di quasi un’ora. 

Personaggi famosi e iconici si sono susseguiti per celebrare la grandezza di Gaultier che è tra gli stilisti che hanno fatto la moda del Novecento.
La cantante francese Mylene Farmer, la Madonna d’oltralpe amica dello stilista che ha utilizzato spesso i suoi costumi nei suoi faraonici show  ha affermato che l’amico Jean Paul ha uno stile molto riconoscibile, basti pensare all’ uso delle righe e dei bustini per disegnare una figura curvilinea e dalla vita sottile. 

È celebre anche fuori dal mondo della moda, per aver disegnato il reggiseno a cono indossato da Madonna durante il Blonde Ambition tour del 1990 e per aver vestito molte celebrità internazionali, come Kylie Minogue, Nicole Kidman, Cate Blanchett, Lady Gaga e Rihanna

Per il suo atteggiamento divertito e gioiosamente irriverente, e il gusto provocatorio dei suoi abiti e delle sue sfilate, è ancora considerato l’enfant terrible della moda francese.

Ma torniamo alla sfilata d’addio. 
Gaultier aveva annunciato la decisione su Instagram il 17 gennaio, dicendo che la sfilata di haute couture, l’alta moda parigina, della primavera/estate 2020 sarebbe stata l’ultima a cui avrebbe preso parte, ma che l’alta moda del marchio Jean-Paul Gaultier sarebbe comunque continuata in altre forme.

Lo show ha avuto luogo al Theatre du Châtelet ed è stata, come Gaultier aveva detto sui social, «una specie di festa con molti dei miei amici, dove ci divertiremo un sacco fino a tardi». Sono stati presentati più di 250 abiti che hanno riassunto gli stili più diversi e rappresentativi del suo lavoro, indossati da alcune delle sue modelle più care: Gigi e Bella Hadid, Karlie Kloss, Irina Shayk, Coco Rocha, Amanda Lear, Dita von Teese, Mylene Farmer, Beatrice Dalle, Rossy de Palma e Fanny Ardant. Tra il pubblico c’erano, tra gli altri, gli stilisti Pierre Cardin, Nicolas Ghesquière, Christian Louboutin, Dries Van Noten, Clare Waight Keller e modelle come Eva Herzigova e Larsen Thompson.
Alla fine dello show Boy George ha intrattenuto con una sua esibizione che ha anticipato l’arrivo del l’attesissimo stilista applaudito da tutti tra lacrime e esaltanti complimenti.


Una sfilata da ricordare per sempre.

Simplement génial!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here