Le collezioni di Ujoh rivelano la bellezza unica di ogni corpo realizzando abiti che, attraverso il taglio del modello, sviluppano nuove possibilità nell’abbigliamento tradizionale ed esprimono nuovi valori.

Il tema principale per l’Autunno / Inverno 2018 è Inglese · Tradizione. L’AW18 combina tradizione e eleganza britannica con influenze degli anni ’80, anni in cui i giapponesi sviluppano il gusto per una moda che vuole decostruire e reinventare l’alta moda e molti marchi giapponesi iconici ottengono riconoscimenti internazionali.

AW18 sviluppa insieme queste ispirazioni e le rende nuove per “ora”. I classici vengono reinterpretati con un tocco contemporaneo. I tradizionali completi a 3 pezzi vedono giacche a doppio petto tipicamente britanniche, abbinate a pantaloni multistrato indossati su una sola gamba creando un’asimmetria irregolare, o ancora con top a spalle scoperte e pantaloni lunghi.

Giacche e camicie indossati in pantaloni affusolati nello stile anni ’80, a riprendere il cosiddetto stile ‘bondanpants’ di moda tra gli adolescenti giapponesi, donando leggerezza ai tagli geometrici.

Uno stile layered che giustappone e rivela il stratificazioni: gilet con spacco laterale audace su cappotti a trapezio voluminosi e oversized, su abiti appesi su una spalla o su abiti lunghi; maglie asimmetriche avvolte sopra cappotti e giacche.

Quilt che avvolgono il corpo quasi come stole, producendo un senso di volume, ma sempre con leggerezza ed eleganza, con l’obiettivo di scoprire e rivelare l’unicità del corpo.

Questa stagione, inoltre, nuovi articoli in collaborazione con il famoso marchio denim giapponese BOBSON

I tessuti principali comprendono gabardine di lana, dobby check, jacquard 3D check, quilting e twill a righe.

La palette di colori vede classici nero, blu e rosso abbinati con rosa pastello e viola.

BRAND PROFILE

Ujoh propone creazioni ispirate da una visione mascolina e raffinata scaturita da un approccio creativo libero che si fonda sul preciso senso di volumi e della linea del modellista.

Tramite un processo creativo che ripropone la prospettiva del modellista, il marchio si avvale dei migliori tessuti e di pregiati filati i per creare abiti che donano vita alla materia attraverso un approccio sartoriale essenziale e un taglio ambizioso.


Mitsuru Nishizaki

1978 Nasce nella prefettura di Fukui, Giappone. Lavora per sette anni come modellista a Y ‘, Yohji Yamamoto

2009 Fonda “Ujoh”

2013 Sfila per la prima volta alla Tokyo Fashion Week presentando la collezione SS14

2015 Partecipa al “Fashion Market Hub”, piattaforma per designer emergenti internazionali patrocinata dalla Camera della Moda Italiana.

2015 Riceve il premio DHL alla Mercedes-Benz Fashion Week TOKYO

2015 Selezionato tra i finalisti del “Who is on next? Dubai 2015” sotto il patrocinio di VOGUE ITALIA

2016 Sfila per la prima volta a Milano grazie al supporto di Giorgio Armani

2018SS sfila a Milano con il support di Camera nazionale della Moda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here