La collezione Tokyo James Autunno Inverno 2021 intitolata “OGIDI OKUNRIN” (“The Strong Man“) guarda al concetto di unità e mascolinità attraverso lo sguardo dell’uomo moderno nigeriano. Rimanendo fedele alle sue origini, il marchio continua a esplorare l’idea di intersezione – dove due punti si connettono – e l’unificazione di varie espressioni di mascolinità. James crede che ci sia sempre forza nell’unità e offre una nuova prospettiva nell’abbigliamento maschile alimentata dalla sua doppia eredità nigeriana e britannica. La collezione “OGIDI OKUNRIN” nasce dal punto di vista del designer sull’espressione della mascolinità in tutte le sue forme, la sua diversità e mette in discussione l’evoluzione dell’uomo moderno.

Eliminando le forme tradizionali di mascolinità, James crea spazio per generare una disposizione alternativa. Varie trame, dalle paillettes alla tessitura alla goffratura, stimolano sentimenti diversi e denotano la strada rocciosa su cui si esprime la mascolinità. Giocando con l’idea di dualità ed equilibrio, la collezione mette in luce pezzi che possono essere facilmente tradotti e curati in capi cross-generazionali e senza tempo che possono anche essere tramandati da un’epoca all’altra.

Questa stagione continua a basarsi su sagome precedenti con influenze dell’era del pavone degli anni ’60 e una revisione africana del tradizionale dandy britannico. Vantando una miscela di colori vivaci e tenui, la collezione assume l’idea di riprogrammare l’abito convenzionale, mescolando trame e tessuti, visti con l’uso di pelle goffrata con maglia fine e nylon balistico. Celebrando rigidità e fluidità, dettagli come tagli diagonali, increspature, ferramenta incatenata e trapuntature si mescolano a una varietà di tessuti testurizzati per modellare l’abbigliamento maschile surreale adatto alle diverse espressioni della mascolinità moderna.

La collezione Autunno Inverno 2021 di Tokyo James si rifà agli uomini degli anni ’60 che si pavoneggiavano e posavano per il famoso fotografo maliano Malick Sidibé. Questa stagione il marchio lancia ufficialmente la sua borsa “Ata Rodo” (“Pepper“), “Ata Rodo” è un punto fermo nella cultura africana, ma è anche utilizzata in tutto il mondo per mostrare l’intersezione e la comunanza tra Africa e il resto del mondo.

La collezione Autunno Inverno 2021 di Tokyo James si rifà agli uomini degli anni ’60 che si pavoneggiavano e posavano per il famoso fotografo maliano Malick Sidibé. Questa stagione il marchio lancia ufficialmente la sua borsa “Ata Rodo” (“Pepper“), “Ata Rodo” è un punto fermo nella cultura africana, ma è anche utilizzata in tutto il mondo per mostrare l’intersezione e la comunanza tra Africa e il resto del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here