La nostra stella più luminosa si spegne, è il caso di dirlo…Carla Fracci: l’étoile della Scala aveva 84 anni e da tempo lottava contro un tumore. È stata una della ballerine più importanti al mondo. Legata indissolubilmente alla Scala di Milano, la Fracci nella sua lunga carriera ha portato il suo elegante talento sui palchi di tutto il mondo.
Carla Fracci detta dama in bianco per il suo stile iconico e per la sua volontà di vestire sempre total white in qualsiasi stagione come testimoniano tutte le foto in circolazione.
Tra le interpretazioni memorabili della Fracci i ruoli romantici e drammatici, che l’hanno resa una stella in tutto il mondo. Con la sua grazia ha saputo dare forma e spessore a personaggi femminili memorabili come Giselle, La Sylphide, Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini e Medea. Ha danzato coi più illustri partner del mondo della danza: dai ballerini russi Rudolf Nureyev e Vladimir Vassiliev, passando per Paolo Bortoluzzi, fino ai più recenti Roberto Bolle e Massimo Murru. Simbolo di Milano, la sua Milano le darà l’ultimo saluto con la camera ardente allestita nel foyer del teatro La Scala e con il rito funebre a S. Marco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here