In francese significa palude…in realtà é la parte più bella della città che si snoda dalla Bastiglia alla Senna ( poco sopra l’ile Saint Louis) e dall’hotel de Ville a République.

Probabilmente una zona anticamente occupata dal corso del fiume giustifica il nome.

Per chi si orienta per quartieri (Arrondissement) siamo in quelli indicati come III e IV.

La sola parte di Parigi che ci mostra il volto della capitale come era prima della Rivoluzione Francese e prima che Haussmann la riorganizzasse e ricostruisse architettonicamente.

Centro nevralgico del design, della ricerca estetica, colmo di negozi vintage, bar, sale da te, ristorantini tipici showroom di moda, gallerie d’arte e musei bellissimi ( museo Picasso. museo Carnavalet, museo ebraico e gli archivi da cui la famosa rue des Archives prende il nome) ha ospitato personaggi famosi, affascinanti e a tratti maledetti da Richelieu a Jim Morrison

Una delle piazze seicentesche più belle del mondo, si trova proprio in questa parte della città: place des Vosges.

Con la sua architettura perfetta e razionale, la sua simmetria e la sua eleganza assoluta rimane la prima piazza reale di Francia dove soggiornò a lungo Victor Hugo a cui è dedicata una casa museo e che fece da sfondo delittuoso del romanzo di George Simenon  “l’ombra cinese” con l’immancabile commissario Maigret.

Accanto alla piazza nelle vie attorno a Rue des Rosiers si snoda il quartiere Ebraico che ospita la più grande comunità della città e verso il centro Pompidou invece si concentra un enclave tipicamente omosessuale.

Questa connotazione melting pot non fa che esaltare ulteriormente la forza attrattiva di questa zona che infatti in ogni giorno dell’anno è perennemente affollata di turisti, ma anche di parigini.
Ai margini verso l’hotel de ville scorre la commercialissima Rue de Rivoli su cui si affaccia il bazar de l’hotel de ville ( comunente chiamato BHV) il grande Department store di proprietà del gruppo Galeries Lafayette che oltre a Parigi ha una sede a Beirut il cui motto è “le style comme style de vie”
La prima sale da the Mariage Frères  è in rue Bourg Tibourg, stilisti come Azzedine Alaïa o Dries Van Noten hanno qui i loro quartier generali…insomma
sul Marais è riduttivo scrivere qualsiasi cosa…e la migliore scelta è quella di venirci di persona.

3f66b23ea2edf081e7f33a6783263bbf

4d925de923eac297676048c416525f2d

1ee3c1a0ad074e9d655edb8312d37d72

6caaf8ed81ac3f0cc417b8ef74271e35

6f9cb11221967788aaeada1997bb8ad9

12bf80e95a870076b5571c43be51fbde

45e4a17f9d0d324b345c9546d1240735

51b06226febc55c645116b1177f679d1

608afff677c31f98e292b3ad683adb6f

a8adaa668efc0f657e666e29b627fd36

ab19cd388a5106eb3cd6eaf475efa78c

bdfbce7a322bea371babd5b9f6dd45d4

c0d4af5b8484f70480a74a83eb58c2aa

c694aed7afcbd238aac485d728321e0c

c215377a20a64b032806683d8d2fb5eb

d523371760cd0d926868c7cf6ba5e4cc

f388ab356ba86ad86839b024eae14b2b

fc9bdce43d17f32b1974951f3f1055eb

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here