Un progetto ponte tra moda e design sintetizzato in una collezione timeless, no season e no gender, di grande impatto 

Luca Nichetto, art director di La Manufacture, lancia la sua prima collezione moda per il brand del gruppo Cider diretto da Robert Acouri.

Con la collaborazione della fashion designer Milena Laquale, Nichetto crea una collezione dal carattere distintivo che vuol essere un ponte tra moda e design, partendo da un concetto cardine come la fluidità e con il goal di contribuire alla costruzione della Manufacture communitycrew di design/fashion lovers che si batte a protezione dell’artigianalità e del savoir-faire.

Il mio obiettivo è sempre stato quello di realizzare una collezione che consentisse di ottenere di più con meno. I capi sono timeless, no season e no gender, perfettamente assemblabili tra loro, come avviene nel mondo dell’arredamento. Forme, colori e grafiche si mescolano con disinvoltura ad elementi monocromatici. Ho voluto abbattere le rigide barriere del total look così come, progettando il monomarca de La Manufacture di Parigi, ho optato per uno spazio aperto che unisse retail e hospitality, racconta Luca Nichetto.

La collezione si compone di 23 capi tra capispalla, felpe, t-shirt, pantaloni e accessori, adattabili alle diverse destinazioni d’uso e reinterpreta il guardaroba quotidiano enfatizzandone i dettagli.

I capi, infatti, sono arricchiti da patch immediatamente riconoscibili ed in grado di suscitare un forte senso di appartenenza. Questi stemmi, ispirati a gruppi di tifosi sportivi o ai fan delle band musicali, rimandano alla biografia personale del designer.

Anche Panda Craft – animale emblema di tutte le specie a rischio metafora dei valori manifatturieri in pericolo – e l’enigmatico Super M – supereroe che si batte valorosamente per la difesa e l’enfatizzazione dei valori dell’artigianato imbracciando un calibro gigante e avvolto in una sciarpa gialla/metro da sarta –, sono tradotti in patch. La battaglia portata avanti da Super M, più in generale, rappresenta la mission di La Manufacture: creare collezioni design e moda caratterizzate dal perfetto connubio tra il  craftmanship italiano e l’allure francese, che coabitino e si influenzino a vicenda.

La vestibilità è over ma la collezione è declinata in un range che va dalla XS alla XXL. I pattern, come il classico tartan, le texture e la palette cromatica, coerentemente, si ispirano alla collezione forniture di La Manufacture. 

Con questo progetto Nichetto coglie la sfida di progettare una collezione moda seguendo i principi del design, creando una matrice interpretabile e destinata a durare nel tempo.

NICHETTO STUDIO 

Luca Nichetto è nato a Venezia nel 1976 dove, prima di laurearsi in design industriale presso l’Università Iuav (1998), ha studiato presso l’Istituto statale d’arte.

Nel  2006 Nichetto fonda il suo primo studio di design multidisciplinare a Venezia, specializzandosi in design industriale, product design e consulenza, avviando sin da subito numerose collaborazione con brand di respiro internazionale e diverse istituzioni, espandendo rapidamente la sua influenza ben oltre i confini veneziani e nazionali.

Cinque anni dopo nel 2011, in risposta a un numero sempre crescente di richieste di collaborazione da parte di aziende internazionali e al progressivo espandersi delle attività in una molteplicità di settori, Nichetto fonda un secondo Studio a Stoccolma.

Da allora, Nichetto Studio è cresciuto rapidamente portando a termine moltissimi progetti che spaziano in tutte le discipline del design, dall’interior all’architettura d’esterni, moltiplicando le collaborazioni con marchi conosciuti WW, vere e proprie eccellenze nei settori di competenza.

Lo Studio, concepito da sempre come un team multidisciplinare di persone, parte da intuizioni che vengono innanzitutto sviluppate attraverso un rigoroso lavoro di ricerca. Innovazione e unicità restano le cifre comuni di tutti i progetti, nel pieno rispetto delle doppie radici culturali di questo team che affondano nelle tradizioni del design scandinavo e italiano. Tale duplicità rende i prodotti firmati da Nichetto Studio immediatamente ed inequivocabilmente riconoscibili.

LA MANUFACTURE

La Manufacture è un brand di design e di moda che ha debuttato a Parigi in occasione di M&M 2020, nato con la mission di progettare oggetti e abiti evocativi, tra arte e design, ideato dall’imprenditore libanese Robert Acouri (Presidente del marchio di arredi group Cider). 

Luca Nichetto (Venezia ’76) è  l’Art Director del nuovo marchio chiamato, fin da subito, a progettare una collezione di design e fashion che avessero una coerenza di narrazione e gli stessi richiami nei dettagli, oltre che a dirigere un team di designer internazionali come: Oki Sato, fondatore dello studio di design Nendo; Ben Gorham, fondatore di Byredo; Patrick Norguet; Sebastian Herkner; Emma Boomkamp; Todd Bracher; Marco Dessí ed Elena Salmistraro.

La prima collezione di debutto di La Manufacture comprendeva da 23 pezzi  nuovissimi, oggetti contemporanei e capi di abbigliamento essenziali, realizzati con la collaborazione di Milena Laquale, responsabile per la moda. 

 Il concept store di La Manufacture, che ha aperto le porte al pubblico in occasione di Maison et Objet 2020 e che coerentemente con la filosofia del brand unisce artigianalità italiana e allure francese, si trova a Parigi – 3 rue Edouard VI, tra l’Opéra e place Vendôme, nel cuore del 9° arrondissement.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here