mercoledì 13 giugno 2018, ore 19.00

Inaugurazione della mostra:

ANDREA VENTURA

We come as friends

a cura di Francesca Alfano Miglietti 

NONOSTANTE MARRAS
via Cola di Rienzo 8, Milano

Apertura mostra: 13 giugno – 13 luglio 2018

Mercoledì 13 giugno 2018, alle ore19.00, allo spazio NONOSTANTEMARRAS inaugura la mostra We come as friends, di Andrea Ventura, a cura di Francesca Alfano Miglietti.

In mostra 4 opere di 150×170 cm e alcuni disegni più piccoli (30x40cm) della serie We come as friends. Negli acrilici su carta di Andrea Ventura fiorisce una natura morta estremamente “viva”, antropomorfizzata: mele con le sopracciglia, pere con i baffi, ananas con gli occhi. Un’allegoria colorata che stride con i titoli delle opere: Mercenari, Nessuno è Innocente, Gruppo di Disertori, Non Fate Prigionieri.

Le sue opere sono caratterizzate da un valore simbolico-esistenziale dato dalla mancata immediatezza di lettura, dal non senso che scaturisce dai travestimenti che l’artista adotta per mascherare il messaggio che vuole mandare. La pittura diventa così non un’azione compiuta, ma piuttosto il racconto di uno svolgimento, di una potenza, di un’evoluzione. Estrapolando dal loro contesto abituale gli oggetti della vita quotidiana, Andrea Ventura li investe di nuovi significati, dettati più dalla fantasia e dall’immaginazione che non dall’uso e dalla consuetudine.

La sua pittura è uno sguardo “particolare”, non “universale”, che al tempo stesso lascia ampi margini di interpretazione, riempiendo un vuoto di senso con misteriosi ruoli assegnati ad assemblaggi di oggetti inconsueti.

Andrea Venturaa cura di Francesca Alfano Miglietti DIDASCALIE: AndreaVentura_01 Mercenari 150×170 cm, acrilici su carta
AndreaVentura_02 Nessuno è Innocente 150×170 cm, acrilici su carta

 

AndreaVentura_03 Gruppo di Disertori 150×170 cm, acrilici su carta
AndreaVentura_04 Terror is the order of the day 150×170 cm, acrilici su carta

Andrea Ventura

Andrea Ventura nasce a Milano nel maggio 1968. Ha studiato Storia Moderna all’Università Statale di Milano ma senza conseguire la laurea. Si trasferisce a New York nel 1991 dove inizia a lavorare come illustratore. I suoi disegni sono stati pubblicati dal The New York Times e dal The New Yorker e da molte altre riviste. Da molti anni lavora anche come pittore. Il suo lavoro è stato esposto in gallerie in vari paesi del mondo. Nel 2014 ha pubblicato da Gestalten in Germania una monografia del suo lavoro. Attualmente vive a Berlino.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here