Un’attenta ristrutturazioneche ha rivisitato in chiave contemporanea la tradizione alpina sia gli spazi comuni (come il ristorante e la spa) sia le stanze. Di queste ultime, 23 sono state rinnovate mentre 24 stanze sono state realizzate ex novo, con le ultime tendenze architettoniche.
“Adults Only” è la parola chiave che contraddistingue il Falkensteiner Hotel & Spa Anterselva, che apre le porte agli “over 14”. Il target non sono solo le coppie ma anche chi viaggia da solo o con gli amici; i servizi si rivolgono ad un pubblico adulto e rispondono specificatamente a desideri ed esigenze individuali.
Tra gli highlight che sorprenderanno gli ospiti, c’è la proposta di guardare con il telescopio il cielo stellato dalla grande terrazza delle suite dell’hotel: nel silenzio della natura di Anterselva (nel dialetto locale Anterselva significa “in mezzo alla foresta”), nel buio naturale di quei luoghi che ancora non conoscono “l’inquinamento luminoso” l’osservazione delle stelle è un rituale che ricorda i tempi antichi, quando ci si orientava con le costellazioni. Una pratica ormai andata perduta ma che sa affascinare ancora chi cerca lo stretto contatto con la natura.
L’immersione nel territorio incontaminato circostante amplifica il contatto profondo e diretto grazie ai vari appuntamenti organizzati dallo staff dell’hotel, come i corsi di yoga tenuti nel bosco confinante con l’hotel o sulla riva dell’incantevole lago di Anterselva. Un’ora di profumi alpini, di silenzi interrotti dal cinguettio degli uccelli e dal mormorio dei ruscelli: lo yoga diventa un momento di grande relax e rigenerazione. Anche il “bagno nella foresta” è un’esperienza indimenticabile per chi vuole entrare in contatto con la natura nel suo stato più puro. Si cammina tra gli alberi e si percepisce l’energia di questi posti ancora autentici, fonte di energia e di tranquillità.
Per un paio di mesi all’anno, il Falkensteiner Hotel & Spa Anterselva ospiterà anche un alveare: il miele e le api simboleggiano la rinascita e quale periodo è più adatto se non questa estate 2020 in cui si è alla ricerca di un avvicinamento sano e diretto con le “basi” della vita. Il miele, frutto del lavoro delle api, è una sostanza preziosa, una specie di ‘tesoro’ della natura, associato alla dolcezza e alla prosperità in tutte le sue sfumature. La fioritura arriva più tardi ad Anterselva e le api trovano anche a tarda estate un florido territorio dove produrre il “nettare degli Dei”.
Sempre restando nel tema della vicinanza alla natura, dall’estate 2020 gli ospiti possono rigenerarsi e riposarsi nel “prato di fuoco”: a 50 metri dall’ hotel, in questo luogo particolare, saranno sistemate comode sdraio intorno a una sorta di braciere con il fuoco acceso dove sorseggiare l’aperitivo o digestivo. Una sorta di piacevole rito per entrare nel mood di una vacanza “Adults Only”. Il bar dell’hotel “Bollicine/Gin&Tonic Bar” si “trasferisce” per il periodo estivo all’esterno, in una location privilegiata “open air”.
Per gli appassionati, un paio di Vespa sono a disposizione per fare una gita al lago di Anterselva o al passo Stalle per godersi il panorama incantevole di questa magnifica valle. Sulle due ruote è divertente scoprire i dintorni e raggiungere angoli consigliati dal concierge dell’hotel.
A tavola, saranno previsti due menù: uno cambia ogni serata mentre il “menu di Anterselva” sarà fisso, per proporre prelibatezze locali. Gli ospiti potranno scegliere pietanze dai 2 menu, in modo da spaziare su tanti piatti che vanno incontro ai gusti di tutti. Regolarmente ci saranno anche settimane con un tema speciale che sostituiranno il “menu di Anterselva” con prelibate ricette accomunate da ingredienti o da un filo conduttore come “Alpine-fushion”.


Sul sito www.falkensteiner.com le proposte continuano per sognare le più emozionanti vacanze estive.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here