COLLEZIONE PRIMAVERA/ESTATE 2018

LA FORZA DEL GESTO ARTISTICO – LIBERO, ESPRESSIVO, ISTINTIVO – INCONTRA L’ELEGANZA SOFISTICATA E LINEARE DEL LINGUAGGIO ARMANIANO, CREANDO INATTESI EQUILIBRI E ANCHE SQUILIBRI. LE TINTE BRILLANTI DI STAMPE PITTORICHE, I TAGLI DECISI, LE LINEE GRAFICHE, LE CALIBRATE ASIMMETRIE DESCRIVONO UN’IDEA DI ARMONIA, DI MISURA E DI SOBRIETÀ.

 

 

LE FORME SONO ESSENZIALI, PURE, SEGUONO I MOVIMENTI DEL CORPO, ASSOTTIGLIANO LA SILHOUETTE. PICCOLE GIACCHE, ABITI CORTI DAGLI ORLI SBIECHI, SPOLVERINI IMPALPABILI, GONNE A PIEGHE DALLE NUANCES LUMINOSE, SI FONDONO IN COMPOSIZIONI DALLA SPICCATA PERSONALITÀ.