In questo periodo di “moda a porte chiuse” e di fashion week digitali i brand del lusso trovano escamotage per mostrare le proprie creazioni da favola in una modalità altrettanto attraente ed esclusiva.

È il caso di Dior e di Maria Grazia Chiuri, direttore creativo della maison che per presentare la sua collezione Haute Couture Autunno/Inverno 20-21, ha chiesto al regista del recente Pinocchio con Roberto Benigni di elaborare un racconto fantastico in cui eteree creature del mito vestono gli abiti creati dall’atelier parigino. 

Un viaggio che parte dall’ateliet e attraverso un percorso fiabesco incontra 5 figure  surrealiste che costituiscono la base dell’ispirazione della stilista, Lee Miller, Dora Maar, Dorothea Tanning, Leonora Carrington e Jacqueline Lamba.

Il regista romano Matteo Garrone non ha bisogno di presentazioni, ha conquistato l’attenzione mondiale con il suo film Gomorra, tratto dal romanzo di Roberto Saviano, con cui ha trionfato a Cannes nel 2008. Successo bissato nel 2012 con Reality, uno sguardo amaro sull’ossessione degli italiani per i reality show. 

Ma con “il racconto dei racconti-Tale of tales”che più si avvicina allo stile del video di Dior. Un film del 2015 che aveva già affrontato il tema fantasy  e nel cui cast comparivano tra gli altri, Salma Hayek e Vincent Cassel.

Vi lasciamo alle immagini affascinanti di questo video, una maniera alternativa, ma assolutamente efficace di presentare la magia della collezione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here