Cena da Bouillon Chartier, 7 rue du Faubourg Monartre

Entrate in un locale storico parigino aperto nel 1896 e da allora visitato da oltre 50 milioni di clienti.

Considerato uno dei ristoranti più noti della capitale sia per il prezzo modesto che per la qualità e per la location originale mantenuta e restaurata con cura nei dettagli.

Nelle sale specchiere e lampadari illuminano i muri decorati con gli stucchi originali ocra e beige che riportano il monogramma della doppia C che identifica ( oltre alla maison  Chanel successivamente e con un font differente) il logo del ristorante.

I camerieri veloci e abili fanno accomodare ai tavoli, propongono un menù stampato che riporta la data del giorno e recuperano dai mobili originali a cassetti le posate e tutti gli accessori indispensabili al loro servizio.

Sulla tovaglia di carta viene scritta “la commande” e viene fatto il conto a fine pasto.
Arrivando troverete coda nel cortile, ma non preoccupatevi …non si accettano prenotazioni e la coda viene smaltita velocemente. La cucina chiude alle 22.15, la fermata del Metró più vicina è Grand Boulevards.

 

bb64c38e023dd4c7ac9e74ffbd5fcf8c

fe67edfd717309f07da916f251603956

947b8651fef66b49cb72bdaed4bdaddd

c8624aa8483467c9323f2dff79ef1ba8

a7cce4984600edef70cb98be625b8b3b

Cena tipica parigina.

Consiglio questo piccolo ristorante accanto al Pantheon sulla Rive Gauche.
Prezzi modici e cucina sopraffina…Kir Royal e poi dopo un’entrée veloce vi consiglio boef bourguignon o filetto al pepe.

Ambiente da bistrot, ma originale ed elegante, tovaglie a scacchi rossi e bianchi, piccoli tavolini da 2 o tavoli rotondi da 4 o 6…manca solo il nome Le Perraudin. Segnatevelo!

e4225aeb20b5d9900694804872cfb1ea

d35f7d7e9118a260e96da18c0ab8e28a

1d2d06d03e6ee0b3c44672a56f497a82

3b927ffb5939a2de7944b36bbc2f8345

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here