Sapete cosa significa “geek”?
Se non conoscete questo termine andate subito a ricercarne una delle possibili traduzioni sapendo che vi sto per parlare del luogo più  geek & chic della capitale.
Canal Saint Martin è uno di quei posti che appartengono ai Parigini: non vi è nulla di emblematico da visitare ma è semplicemente stupenda.
Un canale di oltre 4 km di cui 2 scoperti nei quartieri orientali tra ponti di ferro, giardini, chiuse, negozietti caratteristici ed ora appartamenti costosissimi…
La moda si è accorta di questa zona e ora tutti gli showroom e le gallerie d’arte si stanno spostando in questa direzione insieme anche a boutiques e negozi sempre più ricercati…
Nonostante film culto come Amelie abbiano rischiato di compromettere l’esclusività di questa zona, la sua vera fortuna risiede nel fatto che Parigi è troppo grande perchè un turista nel suo soggiorno medio di una settimana riesca a ricavare il tempo per andare a vedere qualcosa che esuli dal carosello dei molteplici monumenti dei circuiti standard.
Rimangono attualmente café tipici e molto ben frequentati come Chez Prune dalla cui terrazza si può assistere al viavai intorno al canale e al passaggio dei bateaux che iniziano a far visitare questa zona, panetterie tra le migliori come quella definita nel 2008 la migliore di Francia pur esistendo dal 1800: Du pain et des idées…
Inutile dirvi altro…occorre andarci per il fascino inusuale di una Parigi dai mille volti, non solo ville lumière ma anche trendy avant garde e modernamente alternativa…
Qui geek e hypster giravano prima ancora che qualcuno li definisse tali..

 

184ddb78a582947419ec7aa2ce539ad9

 

46afa3587896055bb27083826938b2fc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here