Barbra Streisand è considerata tra le migliori artiste di tutti i tempi, con un percorso inattaccabile, premi, onorificenze e plauso unanime da parte di un pubblico mondiale.
Quest’anno uno dei suoi film più celebri “A star is born” è diventato un successo al botteghino nella versione di Lady Gaga dopo quasi 40 anni.


Nel corso di una carriera che si protrae da sei decenni, è diventata un’icona in più campi dello spettacolo, vincendo due Oscar dieci Grammy Awards, cinque Emmy Awards , un Tony Award, un premio American Film Institute , un premio Kennedy Center Honors e …ben undici Golden Globe!!!
È tra un gruppo selezionato di artisti detto EGOT, dalle iniziali dei premi, che sono stati onorati con tutti i premi principali del settore.


I numeri delle sue vendite sono da capogiro .. Streisand è considerata tra i migliori e prolifici artisti musicali di tutti i tempi, con oltre 72,5 milioni di album venduti negli Stati Uniti e con un totale di 145 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, che hanno fatto di lei l’artista femminile che ha più venduto tra gli artisti riconosciuti a livello dalla Recording Industry Association of America (l’unica donna nella top ten, e l’unico artista al di fuori del genere rock ‘n’ roll.)


Dopo aver iniziato con successo la carriera discografica negli anni 60 ha recitato nel film acclamato dalla critica Funny girl per il quale ha vinto Oscar e Golden Globe.. Tra gli altri suoi film si ricordano Come eravamo, È nata una stella, Ma papà ti manda sola, Il principe delle maree, Pazza e molti altri, ma è con l’uscita di nel 1983 di Yentl che diventa la prima donna a scrivere, produrre, dirigere, e recitare da protagonista in un grande studio cinematografico.


Esce in questi giorni ed è già un successo nelle classifiche inglesi e americane il suo nuovo album, il trentaseiesimo, dal titolo “walls”.
Il cd uscito il 2/11 evoca nel titolo il muro al centro della stretta migratoria di Donald Trump, e’ la prima realizzazione in molti anni che include tanto materiale inedito. E’ anche il primo vero affondo professionale della diva di Brooklyn contro il tycoon. L’album, ha spiegato la Streisand al New York Times, e’ nato “a causa delle molte notti insonni” passate negli ultimi due anni per colpa del presidente.
“Don’t Lie To Me” è il primo brano scritto da lei dal 2005 che ha anticipato l’uscita del nuovo album .


Un disco nel quale l’artista americana ha voluto condensare tutti i principi guida in cui crede e lotta da tutta la vita.
“What’s On My Mind”, la prima canzone che la Streisand ha concepito per “Walls”, “Don’t Lie To Me” e “The Rain Will Fall” sono le tre canzoni scritte da lei e rappresentano proprio la concentrazione dei suoi valori. Oltre a questi brani, ci sono anche versioni di grandi classici come “Imagine” e “What A Wonderful World” e anche di uno standard pop come “What The World Needs Now”. E infine di un altro classico senza tempo come “Take Care Of This House” del leggendario compositore Leonard Bernstein.


Non ci resta che farci affascinare dalla splendida voce di Barbra Streisand ed ascoltare il suo nuovo cd, un evento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here