Dal rock progressivo e all’avanguardia alla musica leggera, approfondendo anche la canzone d’autore. E ancora la musica etnica, quella elettronica e l’opera lirica. Tanti gli stili che hanno caratterizzato la “vita musicale” di Battiato.

Un gigante della musica e della cultura in genere, infatti si è cimentato non solo nella musica, ma anche nella pittura e nel cinema. Non è un caso se è stato uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con tre Targhe e un Premio Tenco. Dalla musica progressiva degli anni 70 al grande successo degli anni 80 con “La voce del padrone” alle sue creature (Alice, Milva, Giuni Russo, Sibilla, Farida, juri Camisasca, Giusto Pio e molti altri…)
I suoi album Fleurs con duetti e reinterpretazioni hanno scalato le classifiche e lo hanno riportato al grande pubblico, pur mantenendo la sua ricercatezza ed eleganza.

Dal novembre 2012 e marzo 2013 ha avuto anche una brevissima esperienza in qualità di assessore al turismo della Regione Siciliana nella giunta di centrosinistra del presidente Rosario Crocetta, dichiarando di non voler ricevere alcun compenso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here